Pubblicità Roma – Giornali

con Nessun commento

I quotidiani di carta, in tutto il mondo, hanno perso il numero di copie e pubblicità. La strada digitale sembra la migliore anche se colma di incognite.

Rispetto a queste criticità perché pianificare una comunicazione sui giornali?

Facciamo un’esempio a noi vicino della città di Roma. Fermiamoci sui maggiori quotidiani, lascio per ora i settimanali che avrebbero bisogno di un discorso a parte. Negli aeroporti, nelle stazioni, sui treni della metropolitana e dentro i bar si trova sempre qualcuno che legge la Repubblica, Il Messaggero e il Corriere della Sera. Oltre ai Free Press Metro e Leggo o l’uscita speciale del Trova Roma. Gli amanti del quotidiano sono un target ben specifico che resterà sempre e non raggiunge gli stessi numeri della Tv.

Il lettore di quotidiani appartiene a una fascia economica media-superiore e appartiene alla classe di età che va dai 25 agli oltre 65 anni. Ha un titolo di studio di almeno licenza media, abbraccia tutte le categorie socio-professionali. Soprattutto i ceti medi-superiori e i pensionati.

In più le edizioni digitali trainano il mercato con le annesse pagine Facebook.

Se vuoi avere maggiori informazioni per una pianificazione clicca qui



Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *