Youtube e la pubblicità

con Nessun commento
SAN BRUNO: YouTube si stà preparando ad entrare nel mercato sempre più occupato della musica in streaming con un servizio che offre sia un abbonamento che un servizio sostenuto dalla pubblicità, mentre la star hip-hop Dr. Dre stà progettando qualcosa di simile con il lancio della beats musica.

Billboard ha paragonato il servizio di YouTube a “Spotify con video”, tra cui un servizio premium che consente l’accesso illimitato, per la richiesta del brano completo su tutte le piattaforme e la rimozione degli annunci. Google capogruppo di YouTube offre già un servizio di abbonamento di musica con tutti gli accessi.

YouTube ha rifiutato di commentare le dichiarazioni, dicendo “non abbiamo nulla da annunciare in questo momento”. Alcuni osservatori pensano che i video musicali è probabile che appaiono su Vevo, che è supportato da importanti case discografiche.

Spotify, nel frattempo, sta cercando di aumentare il ruolo delle marche sulla sua piattaforma introducendo nuovi annunci sui prodotti. Vengono create pagine di profilo delle marca che gli utenti possono seguire.

“Ci sono molti modi differenti per dare a una marca una presenza forte e d’impatto su Spotify”.

“Gli utenti stanno cercando Spotify per dire loro quale musica fare e le marche possono aiutare molto in questo compito,” ha detto.

Egli inoltre ha indicato che il servizio libero di ad-supported mobile, attualmente disponibile solo negli Stati Uniti, può essere esteso in nuovi mercati. “Siamo impegnati a cambiarlo e speriamo che avremo qualche notizia entusiasmante presto”, ha detto.

Egli respinge anche le critiche da parte di artisti come Radiohead, Thom Yorke, che hanno detto che trasmettere musica sui siti non aiutano gli artisti perchè non pagano abbastanza. Liu ha detto che il 70% dei ricavi di Spotify è servito a registrare le etichette, una somma di 500 milioni di dollari.

“Siamo dalla loro stessa parte,” ha dichiarato. “Il nostro successo è dalla loro parte come il loro successo.”



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Lascia una risposta