Video interattivo

con Nessun commento

I libri games sono stati molto apprezzati da giovani lettori. Il sistema di costruzione del libro non segue una narrazione lineare. Il libro è costruito secondo dei blocchi che il lettore può decidere di scegliere o no. I finali si moltiplicano e la storia si infittisce di molti significati. Su youtube mi soffermo su “Choose A Different Ending” una interessante campagna pubblicitaria per teenager del dipartimento di polizia di Londra. Choose A Different Ending è un film interattivo che ti permette di decidere che cosa accadrà dopo. È possibile interagire con esso, scegliere cosa fare e decidere come va a finire. Si decide se vivere o morire.

Viene domandato agli spettatori di prendere decisioni in relazione ai diversi scenari relativi ad un crimine con un coltello e imparare il risultato che tali decisioni hanno.

Lo scopo della campagna è quello di incoraggiare il target di riferimento (13-15 anni di età) per saperne di più circa i pericoli e le conseguenze del possesso di un’arma e di accrescere la fiducia del pubblico e la comprensione del lavoro della polizia nell’affrontare gravi violenza giovanile.

Secondo le definizioni l’ interattività si presenta quando l’utente trasmette un’ informazione al sistema che sta utilizzando, interagisce con esso; grazie a questa interazione, il sistema può deviare dal suo comportamento prefissato ed adeguarsi alle esigenze dell’utente.

Concludiamo con un fantastico video interattivo della canzone Like a Rolling Stone del 1965. Adesso, quasi mezzo secolo dopo, una tecnologia rivoluzionaria viene applicata al brano dando modo ai fan di “fruire” di questo classico in maniera nuova e rivoluzionaria. Il video interattivo di Like A Rolling Stone, postato sul sito web dell’artista (www.BobDylan.com) è stato sviluppato utilizzando una nuova tecnologia – creata dalla Interlude – che consente agli spettatori di avere un ruolo attivo durante l’evolversi del video stesso. Il “gioco” comincia quando lo spettatore preme il “play” e ha la possibilità di “surfare” attraverso 16 differenti canali televisivi all’interno del video stesso.

video interattivo

http://video.bobdylan.com/desktop.html

Buon link a tutti

 



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Lascia una risposta