Pubblicità e metropolitana a Roma

con Nessun commento
pubblicità in strada
Pubblicità in strada

Basta scendere in strada e subito ti accorgi che esistono alcune cose: una nuova macchina, certi biscotti che ti viene voglia di portarli via, ma poi ti trattieni perché il manifesto ti dice che sul prossimo tram ce ne sono altri, ancora più invitanti… Ecco, a questo tipo di pubblicità, che ti avvolge appena metti il naso fuori non casa, non si sfugge. Ti sfreccia davanti se stai fermo, ti insegue se prendi qualsiasi mezzo: la macchina , il tram, il metrò. E’ sulle fiancate dei mezzi pubblici e sui taxi; e poi la ritrovi all’interno dei mezzi pubblici, sulle nuove paline delle fermate, nelle stazioni della metropolitana: all’entrata, al piano dei binari.

E’ un segnale che ti arriva discreto, muto, spesso con una sua eleganza, una sapienza professionale che ti colpisce. Ti chiedi ma quel manifesto chi l’ha fatto? E’ vero comunque che a questa pubblicità un minimo di attenzione glielo presto. Per me che sono pubblico, uno dei tanti signor Rossi cui sono destinati questi messaggi, la pubblicità visiva, snodata in corsa, dei mezzi di trasporto ha una forza di persuasione che non riconosco a quella radiofonica e televisiva. E’ proprio vero che la ripetitività, il martellamento, funziona sempre allo stesso modo, siano diretti alle orecchie o agli occhi?



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Lascia una risposta