Nella metro di Brescia entra Valledoro

con Nessun commento

Fin dall’ inizio nella metro di Brescia nessun privato poteva entrare, al massimo potevano arrivare a tempestare le pareti adiacenti i binari. All’interno delle vetture solo informative comunali e artistiche. Per l’occasione due convogli sono stati dedicati alla promozione dei biscotti Valledoro con cartelloni alle pareti, sulle porte, sui vetri di plexiglas e con cartelli appesi alle maniglie. Il claim della promozione mette d’accordo i bresciani sulla disputa di un palazzo, ecco la provocazione: in piazza Vittoria, mettiamo i Bitostati. «Dal 1954 mettiamo d’accordo tutti i bresciani», recita lo slogan di Valledoro. Che sia la soluzione definitiva? (COPYRIGHT)



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Lascia una risposta