Gap marketing

con Nessun commento

Londra: l’entusiasmo per il marketing su canali mobile e social media non è necessariamente condiviso da parte dei consumatori, che secondo le ricerche continuano a preferire l’email per la ricerca del prodotto e follow-up post-acquisto.

L’Economist Intelligence Unit (EIU) ha intervistato 409 consumatori e 257 dirigenti di marketing nel Regno Unito circa l’efficacia dei diversi canali di marketing e ha scoperto che il 37% dei consumatori ha preferito l’ email per l’ introduzione iniziale di un prodotto, a seguire cataloghi a stampa (35%) e riferimenti personali (33%).

Questo rispetto al 21% che sceglie  social media aziendali o blog e appena il 3% i dispositivi mobili.

Per il follow-up post-acquisto, le preferenze dei consumatori sono state ancora più enfatiche. Il 52% ha scelto e-mail, il 25% ha optato per il rinvio a un sito attendibile e riferimenti personali 21%.

Social media azienda o blog sono stati favoriti da 20% e i dispositivi mobili del 6%.

I consumatori hanno indicato che hanno accolto offerte e-mail che erano state personalizzate con consigli basati sugli acquisti precedenti. L’indagine ha registrato un punteggio di preferenza netto del 28% su questo aspetto della comunicazione personalizzata.

La maggior parte dei marketers intervistati da EIU ha continuato a sottolineare la personalizzazione semplice, mentre il 63% dei consumatori ha detto che un tale approccio ora era così comune che non l’hanno notato. Peggio, il 33% intervistato ha detto che una personalizzazione superficiale delle email è molto fastidiosa.

 



Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

Lascia una risposta